Failure Mode & Effect Analysis (FMEA)

Destinatari

Responsabili e addetti qualità, responsabili e addetti produzione, responsabili e addetti ufficio tecnico

Contenuti

Le basi della tecnica FMEA
Le basi della FMEA, l'approccio organizzativo ed il team per la conduzione delle riunioni FMEA, i passi per l'analisi FMEA: dalla raccolta dei dati preliminari all'attuazione delle azioni preventive.
La FMEA di progetto: la FMEA come strumento per prevenire gli errori derivanti dalla progettazione
La FMEA di processo: la FMEA come strumento per prevenire gli errori derivanti dal processo produttivo

Presentazione del AIAG-VDA FMEA Handbook 2019
FMEA di progetto (DFMEA), FMEA di processo (PFMEA) e loro legami
Il gruppo di lavoro FMEA
Project Planning
Metodologia di applicazione dell’FMEA:
1° passo: Pianificazione e preparazione
2° passo: Analisi della struttura
3° passo: Analisi delle funzioni
4° passo: Analisi dei guasti (la catena del guasto)
• Individuazione dei prevedibili modi di guasto: quali documenti utilizzare
• Individuazione dei potenziali effetti del guasto
• Individuazione delle cause di guasto
5° passo: Analisi dei rischi
• Misure di controllo previste
• Indice di gravità dell’effetto del modo di guasto
• Indice di probabilità di verificarsi della causa del modo di guasto
• Indice di rilevabilità
• Priorità di rischio (delle azioni)
6° passo: Ottimizzazione
• Assegnazione delle responsabilità
• Azioni correttive/preventive
• Verifica dell’efficacia
• Miglioramento continuo
7° passo: Documentazione dei risultati
 
La raccolta e la catalogazione delle informazioni e l’utilizzo del diagramma di Ishikawa per l’analisi delle cause dei guasti
 
Esempi di applicazione della FMEA in aziende manifatturiere.

Docenti

Anna Maria Cappa – Formatore in aree produzione, qualità, acquisti ed ambiente, e consulente di Direzione per l’implementazione di Sistemi gestione qualità (ISO 9001 – ISO/TS 16949), Sistemi di gestione ambientale (ISO 14001).