GLI APPALTI PUBBLICI DOPO LA LEGGE 55/2019: LE MODIFICHE AL DECRETO LEGISLATIVO 50/2016 E IL RITORNO AL REGOLAMENTO (formazione on-line)

Destinatari

Uffici appalti e contratti, uffici acquisti, dirigenti di società pubbliche o enti di diritto privato.

Obiettivi

Acquisire le competenze utili alla corretta partecipazione a procedure pubbliche di selezione del contraente (lavori, servizi, forniture).

Contenuti

  • L’evoluzione dei principi del codice appalti
  • Le procedure elettroniche
  • L’opportunità della programmazione biennale e del piano triennale dei lavori
  • Gli affidamenti aventi valore inferiore ad euro 5.000,00
  • I regimi di vigenza degli affidamenti dopo la legge 55/2019
  • Le procedure ordinarie su bando o avviso
  • Le procedure sotto soglia declinate dall’art. 36 del D.Lgs. 50/2016
  • La nomina della commissione giudicatrice: commissari interni ed esterni
  • I criteri di aggiudicazione
  • La redazione della documentazione di gara
  • Gli elenchi aperti delle stazioni appaltanti

Docenti

Valeria Totti – Consulente in società pubbliche e private in materia di appalti, contratti, corruzione, trasparenza, reati amministrativi.